Protesi
Estetica Conservativa
Impianti
Ortodonzia
Recessioni
Faccette
Casi multidisplipinari
Sbiancamento

Protesi

La Paziente aveva difficoltà a sorridere per l’assimetria degli incisivi e a masticare per i denti consumati.

È stato deciso di rifare il ponte anteriore modificando la posizione delle gengive senza ricorrere alla chirurgia ma lavorando con i provvisori. Posteriormente sono stati inseriti degli impianti per evitare la protesi rimovibile. Inferiormente è stata rifatta la protesi rimovibile inserendo un impianto a sx per tenerla in posizione e conservando il dente della paziente sulla dx.

Prima

Protesi dentale mobile

Dopo

Ortodonzia

CASO 1 – Terapia fissa di seconda classe in adolescente

Prima

Dopo

CASO 2 – Chiusura diastemi con terapia fissa in adulto

Prima

Dopo

CASO 3 – Recupero canini palatali con Allineatori

Prima

Dopo

CASO 4 – Terapia di seconda classe in adolescente

Prima

Dopo

CASO 5 – Terapia di seconda classe in adolescente

Prima

Dopo

CASO 6 – Terapia intercettiva di terza classe seguita dalla terapia fissa

Prima

Dopo

CASO 7 – Chiusura diastemi

Il giovane paziente era insoddisfatto dell’aspetto estetico del suo sorriso a causa della presenza di spazi (cosiddetti diastemi) tra gli elementi dentari. Il caso è stato risolto in modo assolutamente conservativo e semplice, allargando la superficie dei denti con l’apposizione di materiale da otturazione (resina composita estetica) e sostituendo la vecchia otturazione presente sulla superficie esterna dell’incisivo centrale di sinistra (a destra nella foto). Tutta la struttura dentaria è stata mantenuta.

Prima

Chiusura Diastemi Gorizia

Dopo

Recessioni gengivali

CASO 1

Prima

Dopo

Cura della Malattia parodontale

CASO 2

Prima

Copertura Recessioni Gengivali Gorizia

Dopo

Estetica conservativa

CASO 1 – Rifacimento otturazione estetica frontale

La giovane paziente presentava una vecchia otturazione sull’incisivo centrale di sinistra (a destra nella foto). L’otturazione era stata fatta, in passato, per riparare la parte fratturata del dente. La vecchia otturazione è stata rimossa e sostituita con una nuova otturazione in resina composita estetica. Tutto il tessuto residuo del dente è stato mantenuto. Per permettere all’otturazione di integrarsi e mimetizzarsi, particolare attenzione è stata data al riproduzione della “tessitura superficiale” dello smalto del dente.

Prima

Dopo

CASO 2 – Ricostruzioni dirette su frontali

La paziente presentava diversi denti cariati; inoltre erano presenti vecchie otturazioni danneggiate ed infiltrate. Per ripristinare la funzione e l’estetica del sorriso, è stato scelto un approccio molto conservativo: sono state rimosse le vecchie otturazioni, pulite le carie e ricostruite le parti danneggiate mediante resine composite estetiche.

Prima

Cura parodontite a Gorizia

Dopo

Implantologia gorizia

CASO 3 – Ricostruzioni diretta di un conoide

Il paziente presentava l’incisivo laterale di destra (a sinistra, nella foto)  di piccole dimensioni e a forma di cono (dente “conoide”). In passato era già stato trattato presso un altro studio dentistico, ma l’otturazione si è danneggiata ed infiltrata. La vecchia otturazione è stata allora rimossa e sostituita con una nuova ricostruzione in resina composita estetica che ha permesso al dente di avere un aspetto naturale.

Prima

Dopo

CASO 4 – Dente con spigolo fratturato

Questo bambino di 9 anni, a causa di un trauma, si era fratturato lo spigolo dell’incisivo centrale. Una ricostruzione della parte fratturata, realizzata direttamente con resina composita estetica, ha permesso al piccolo paziente di tornare a sorridere.

Prima

Dopo

Sbiancamento

CASO 1

Prima

Dopo

Impianti

CASO 1

Prima

Dopo

Trattamento parodontale

Faccette

CASO 1 – Allungamento corona clinica e faccette

Prima

Dopo

Casi multidisciplinari

CASO 1 – Innesto di gengiva zona premolari (vecchi impianti) e ortodonzia

Prima

caso di impianti dentali

Dopo

CASO 2 – Allungamento di corona clinica, ortodonzia e faccette

Prima

chiusura diastemi

Dopo